Certificazione FSC®

La certificazione FSC® (Forest Stewardship Council) nasce con lo scopo di garantire che i prodotti derivati dai processi di disboscamento, provengono da foreste classificate nei progetti di tutela ambientale e del territorio.

La certificazione FSC® è uno standard volontario rivolto alle singole aziende, o ad un gruppo di più organizzazioni ed è inoltre applicabile a singoli progetti.

La certificazione FSC® si concentra sul sistema di verifica della provenienza della materia prima, soprattutto legno e derivati, impiegata nella realizzazione del proprio prodotto come ad esempio carta cartone ma anche derivati del legno come utensili per la cucina.

L’origine dei prodotti e l’impatto della loro realizzazione sull’ambiente sono oggi, fattori determinanti per taluni consumatore e la certificazione FSC® può dimostrare un impegno importante di un’azienda nel tutelare la flora e le attività di disboscamento.

Una catena di custodia (Chain of Custody, CoC) come FSC® permette inoltre la comunicazione di tutte le parti interessate e garantisce all’operatore adeguati criteri per la crescita ed il coinvolgimento all’interno della propria filiera, assicurando così la certezza di offrire al consumatore un prodotto proveniente da foreste certificate secondo lo standard FSC® e da una filiera di approvvigionamento gestita in modo responsabile.

Nella certificazione FSC® il ruolo della tracciabilità dei dati, rappresenta il primo requisito che è necessario controllare al fine di assicurare all’interna catena di fornitura la presenza di prodotti realmente collegato alle aziende certificate FSC®. Per garantire la conformità alle procedure di tracciabilità, tutti i soggetti della catena di approvvigionamento sono regolarmente controllati da ispettori qualificati ed indipendenti.

Al fine di soddisfare gli standard della certificazione FSC®, sono state introdotte una serie di regole per garantire la conformità delle aziende coinvolte, queste regole, applicate in ogni Paese, comprendono il rispetto di norme e leggi cogenti, l’impegno verso il miglioramento delle condizioni di lavoro dei dipendenti, la conservazione e/o il ripristino dei servizi ecosistemici e i valori ambientali così da limitare gli impatti ambientali negativi.

Tutte le Organizzazioni che vogliano fregiarsi del marchio FSC®, dovranno dimostrare attraverso un piano di gestione, la definizione di obiettivi e politiche aziendale volte alla tutela dell’ecosistema nonché di valutare e monitorare tutti i rischi relativi della propria attività, comunicando a tutte le parti interessate le decisioni intraprese per la loro gestione.

Il campo di applicazione della certificazione FSC®

Sono tenute a certificarsi tutte le aziende che rientrano nella catena di custodia che svolgono attività di trasformazione, manipolazione, vendita, stampa, confezionamento e assemblaggio di prodotti certificati FSC®, o che applicano etichette FSC® ai prodotti.

I prodotti che possono essere oggetto della certificazione FSC® comprendono i prodotti di origine forestale, quali il legno e i prodotti a base di legno, così come i derivati del legno come cellulosa e carta.

Possono, inoltre, essere certificati anche altri prodotti come funghi, miele, frutti di bosco, gomme, resine, sughero, ecc. purché provenienti da foreste correttamente gestite e certificate FSC®.

Le aziende certificate FSC® possono esporre sui propri prodotti tre diverse etichette:

  • etichetta FSC® 100% indica che un prodotto è realizzato con legno o cellulosa proveniente esclusivamente da foreste certificate FSC®.
  • etichetta FSC® misto indica che un prodotto è realizzato con una combinazione di legno o cellulosa proveniente da foreste certificate FSC®, da fonti controllate e/o riciclate post-consumo.
  • etichetta FSC® riciclato indica che un prodotto è realizzato co legno o cellulosa riciclata proveniente per almeno l’85% post-consumo.

Il Forest Stewardship Council ha adattato i propri standard ai requisiti del Regolamento EUTR (Regolamento (EU) 995/2010) che impone alle aziende che introducono in Europa legname e prodotti a base di legno l’adozione di un sistema interno di “dovuta diligenza” (Due Diligence) volte a migliorare l’approvvigionamento e ad impedire il commercio di legname illegale.

Inoltre, l’aggiornamento continuo degli standard di catena di custodia da parte di FSC® permette agli operatori in possesso della certificazione FSC® di non dover aggiornare i propri sistemi per garantire il rispetto della legalità per i propri prodotti certificati.

Il Forest Stewardship Council A.C. è proprietario di tre marchi registrati:

Il logo FSC® con l’alberello “checkmark-and-tree”, l’acronimo “FSC®” e il nome per esteso “Forest Stewardship Council” e dei due marchi della serie Forests For All Forever.

I marchi FSC® possono essere utilizzati sia sui prodotti composti da materiale di origine forestale sia su materiale promozionale. Solo le aziende certificate possono utilizzare le etichette FSC® sui propri prodotti. Qualsiasi azienda che desideri utilizzare le etichette FSC® sui prodotti che realizza deve quindi prima aver ottenuto la certificazione di Catena di Custodia (CoC).

Perchè ottenere la certificazione FSC®

Richiedere la certificazione FSC® può avere molti vantaggi, se parliamo di industrie di imballaggi alimentari quali film flessibili o cartoni di contenimento, il logo FSC® può rappresentare un chiaro impegno in ottica di rispetto dell’eco sostenibilità ambientale. Se invece si opera come fornitori di materiali in legno o derivati, gli standard sul green building, come il programma LEED dello US Green Building Council, prevedono incentivi per l’uso di materiali da costruzione con la certificazione FSC®, ed è sempre maggiore il numero di consumatori, governi ed amministrazioni pubbliche che richiede prodotti a marchio FSC®. Le aziende che producono prodotti certificati risultano quindi avvantaggiate nell’ingresso sia in questi mercati sia in altri dove il concetto di eco sostenibilità e rispetto dell’ecosistema, si sta affermando.

Inoltre, la certificazione FSC® permette alla Organizzazioni di adottare gli standard e i principi di due diligence, garantendo il rispetto dei requisiti di tracciabilità, sostenibilità ambientale e sociale, nonché di prevenire eventuali criticità nella propria filiera.

I principali vantaggi della Certificazione FSC® possono essere riassunti come di seguito:

  • potenziale apertura a nuovi mercati;
  • utilizzo di un logo ben affermato che facilita l’identificazione dei prodotti da parte del consumatore finale;
  • avere un valore aggiunto per l’azienda che dimostra il suo impegno nel garantire benefici ambientali sociali ed economici;
  • assicurare la legalità e qualità dei prodotti attraverso l’adozione dei principi della due diligence e della tracciabilità di prodotto;
  • aumentare della reputazione e della visibilità a livello internazionale grazie alla gestione della sostenibilità;
  • comparire nel registro delle organizzazioni certificate potendo dare maggiore visibilità dei risultati ottenuti;
  • garantire le informazioni necessarie di provenienza e della protezione realizzata dalla catena di custodia FSC® tra produzione, trasformazione, trasporto e distribuzione.

La certificazione FSC® con GreenAd

L’implementazione da parte dei nostri consulenti di una certificazione FSC®, introduce un nuovo metodo nella gestione dei processi, creato nel rispetto dei requisiti della norma e plasmato sulle effettive necessità e operatività aziendali, mantenendo la piena flessibilità operativa dei processi sia diretti che indiretti.

La prima fase dei nostri progetti di assistenza ha lo scopo di definire il contesto e le aspettative del cliente al fine di concentrare le attività e i relativi impegni verso il risultato finale.

Il concetto di “creare il sistema sull’azienda” rappresenta un elemento fondamentale della nostra politica professionale. Il nostro metodo definisce obiettivi chiari e tangibili dove le risorse sono specificamente razionalizzate nel monitorare le performance ottenendo così un sistema sempre attivo con il minimo impatto operativo.

Il supporto tecnico da parte di un consulente esperto GreenAd, con comprovata esperienza in realtà industriali a livello internazionale, diventa quindi una risorsa strategica per impostare e mantenere una metodologia che consenta di avere efficienza aziendale nella massima operatività.